Filtri esterni per acquario

filtro esterno per acquario

Potresti avere un acquario e volerlo mantenere il più pulito e sano possibile in modo che i tuoi pesci possano vivere in condizioni ottimali. Per questo richiede alcuni elementi e accorgimenti che servono a migliorarne la manutenzione. Tra questi elementi troviamo un distributore di mangime per pesci e ossigenatori d'acqua. Oggi parleremo di filtri esterni per acquari.

Vuoi sapere quali sono i migliori filtri esterni per acquari e cosa dovresti tenere in considerazione quando li scegli? Bene, continua a leggere, perché questo è il tuo post 🙂

I migliori filtri esterni per acquari

Filtro esterno per acquario bianco e blu

Questo tipo di filtro è abbastanza buono e versatile. Può filtrare l'acqua in acquari con una capacità fino a 400 litri. Viene utilizzato per pulire l'acqua in acquari sia d'acqua dolce che salata. Il montaggio è abbastanza semplice e comprende tre diversi spazi. Cosa c'è di più, il filtro funziona in più fasi. Cioè, non funziona sempre con la stessa intensità. È abbastanza buono quando si tratta di risparmiare energia poiché, quando non è così necessario filtrare l'acqua, non ha bisogno di lavorare a pieno regime.

È un filtro, puoi acquista qui.

Filtro colore nero e rosso

Nessun prodotto trovato.

Questo filtro ha delle belle finiture in rosso e nero. La maggior parte di questo filtro è trasparente. La sua tecnologia garantisce una maggiore sicurezza per evitare qualsiasi tipo di tracimazione dell'acquario.

La base del filtro è in gomma ed è abbastanza silenziosa. Filtra abbastanza bene l'acqua e la lascia pulita.

Puoi comprarlo Nessun prodotto trovato..

Filtro professionale

Questo tipo di filtro più professionale si trova sul bordo dell'acquario e ha la forma di uno zaino. È una buona opzione per quegli acquari di dimensioni medio-piccole. Ha una pompa abbastanza silenziosa che preleva l'acqua dall'acquario e Viene quindi inviato al serbatoio dove viene filtrato e purificato per essere nuovamente restituito. La sua efficiente tecnologia di filtrazione ti aiuterà a mantenere l'acqua pulita più a lungo.

Il suo prezzo è molto conveniente, Compralo.

Filtro a cascata esterno

Questo filtro ha un design abbastanza efficiente. Ed è perfetto per aggiungerlo come decorazione e senza occupare spazio. Se non hai un acquario grande, questo tipo di filtro è perfetto. Fa pochissimo rumore ed è adatto sia per acquari di pesci che per tartarughe che tendono anche a sporcarsi abbastanza con il suo utilizzo.

Vedi in negozio.

Filtro esterno per acquari con 3 spugne

È un filtro per acquari con capacità non superiore a 120 litri. Il suo funzionamento è abbastanza efficiente e consente di regolare l'ingresso e l'uscita dell'acqua con una valvola multifunzione. È abbastanza silenzioso ed è adatto sia per acqua dolce che salata.

Acquista questo filtro qui.

Filtro a zaino esterno

Questo tipo di filtro ha anche una forma a zaino. È perfetto per poterlo posizionare in acquario senza occupare troppo spazio. È di piccole dimensioni ma la sua efficienza è paragonabile a molte altre più grandi. Ti permette di filtrare l'acqua in modo semplice per mantenere in salute i tuoi pesci e le tue alghe il più a lungo possibile.

È abbastanza abbordabile nel rapporto qualità-prezzo. Puoi vederlo qui.

Filtro con motore da 55W

Questi filtri hanno un motore da 55 W il cui funzionamento è rispettoso dell'ambiente. Questo filtro è necessario se vogliamo depurare l'acqua in grandi vasche fino a 2000 litri d'acqua. Ha anche un chiarificatore da 9 W e un prefiltro che aiuta a rimuovere lo sporco più grande in modo che il filtro principale non si deteriori.

quipuoi vedere il suo prezzo

Cosa considerare quando si sceglie un filtro esterno per acquari

filtri per acquari

Come abbiamo detto in altri articoli, un filtro per l'acqua è un elemento molto importante per avere le migliori condizioni per i tuoi pesci. Mantenere l'acqua pulita e ossigenata è la cosa più indicata se vogliamo che i nostri pesci crescano bene e abbiano una lunga vita. Inoltre, in questo modo non dovremo cambiare l'acqua nell'acquario così spesso.

Attualmente troviamo un gran numero di filtri esterni per acquari di ogni tipo. È allora che il compito di sapere bene quale scegliere diventa complicato. Per scegliere il filtro più adatto alle nostre esigenze, dobbiamo tenere conto di alcuni aspetti.

Il primo è conoscere le dimensioni esatte dell'acquario per sapere quale volume di acqua dobbiamo filtrare per mantenerla sempre pulita. Cercare di filtrare l'acqua in un acquario da 50 litri non è lo stesso di uno da 300 litri. I filtri per esterni sono generalmente l'opzione migliore per gli acquari più piccoli. Se mettiamo filtri interni e lo spazio per i pesci si riduce, ostacoleremo la loro libertà di nuotare. Pertanto, è molto meglio posizionarli all'esterno in modo che possano eseguire il loro attacco in modo più efficiente.

Il secondo aspetto da considerare è il budget. Poiché ci sono molte gamme, ci sono molti prezzi. È meglio rivedere le diverse funzioni del filtro in modo da poter scegliere quella più adatta alle nostre condizioni.

caratteristiche principali

acquario con filtro

La cosa migliore da fare per acquistare il filtro migliore per la nostra situazione è rivedere le funzioni che ha. È uno strumento di base che aiuta a mantenere l'acqua nel miglior modo possibile ea tenerla lontana dalle impurità che si formano man mano che la vita si sviluppa nell'acquario. Impurità come avanzi di cibo, defecazione del pesce o foglie di piante sciolte. Tutte queste particelle degradano l'acqua nell'acquario e richiedono la sua filtrazione. In questo modo allungheremo anche il tempo necessario per cambiare l'acqua.

Assicurarsi che il posizionamento del filtro esterno sia semplice e stabile. I collegamenti con l'esterno tramite tubi e valvole sono perfetti per far circolare l'acqua senza fatica e pulire più velocemente. Maggiore è la capacità di flusso del filtro, più acqua può pulire per unità di tempo.

L'unico inconveniente dei filtri esterni per acquari è che generano un po' di rumore quando vengono utilizzati. Tendono anche ad avere i prezzi più alti, anche se abbastanza competitivi. Per evitare questi inconvenienti, abbiamo fatto una selezione dei migliori filtri qui.

Come installare un filtro esterno per acquario

acquario esterno

Quando si installa il filtro esterno per acquari è normale avere qualche dubbio. Le parti principali sono: il filtro, i tubi del filtro dell'acquario, i materiali del filtro, l'adescamento del filtro esterno e i tubi flessibili. Vediamo come assemblare il passaggio del filtro dell'acquario:

  • La prima cosa è montare i tubi del filtro dell'acquario. Per fare ciò, colleghiamo la barra del diffusore con l'arco di uscita. Questa barra diffusore è quella incaricata di versare l'acqua una volta che è stata filtrata nell'acquario.
  • Fissiamo il carciofo all'acquario usando le ventose. Colleghiamo il soffione della doccia con il tubo all'ingresso dell'acqua del filtro.
  • Questi tubi di solito entrano nei diversi tubi sotto pressione. Se vuoi renderli più flessibili, puoi scaldarli un po'
  • Per montare i materiali filtranti, è necessario prestare attenzione alla direzione della circolazione dell'acqua all'interno dell'acquario. I materiali filtranti biologici devono essere caricati in modo da creare le condizioni ambientali necessarie affinché si stabiliscano colonie di batteri nitrificanti.
  • Una volta che i materiali filtranti meccanici sono a posto, posizioniamo i materiali filtranti chimici come il carbone attivo. È interessante verificare che tutti i materiali filtranti abbiano una buona efficienza e siano a contatto con le pareti del filtro.

Ogni quanto bisogna pulirlo?

Uno dei principali vantaggi che queste centrali hanno rispetto ad altre è che richiedono pochissima manutenzione. Basta pulire il filtro esterno ogni 3 o 6 mesi o quando si nota una diminuzione del flusso. Non necessita di pulizia così frequente da considerarla un'attività di manutenzione.

Come pulire un filtro esterno dell'acquario

filtro esterno dell'acquario

Quando si pulisce il filtro ci sono alcuni dubbi. Vediamo come va pulito il filtro esterno. Se hai intenzione di sostituire uno dei materiali del filtro, non è consigliabile sostituirne più di uno alla volta. Se lo fai in questo modo, puoi perdere le colonie batteriche necessarie per una buona qualità dell'acqua.

Per pulire il foamex dovrebbe essere sempre fatto con l'acqua dell'acquario. L'obiettivo è lo stesso, non perdere le colonie di batteri. Non è necessario cambiare i gommini in quanto sono in grado di durare per anni. Basta pulirli se l'avessimo sporcato. È sufficiente sciacquarli con l'acqua dell'acquario.

Ciò che è conveniente è rafforzare costantemente la popolazione di batteri. Ogni volta che puliamo il filtro, l'ideale è aggiungere nuovi batteri con alcuni dei prodotti consigliati per questo scopo.

Spero che con queste informazioni tu possa saperne di più sui filtri esterni per acquari e scegliere quello che ti piace di più.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.