pHmetri digitali

Regolatore di pH per acquario

Quando abbiamo un acquario è importante conoscere le caratteristiche e le esigenze delle specie di cui ci prendiamo cura. Una delle variabili importanti per poter avere un buon ambiente nei nostri acquari è il pH. L'acqua ha un certo grado di acidità a seconda delle temperature e delle sue caratteristiche. Per sapere qual è il grado di pH più adatto alla nostra specie, ci sono i pHmetri digitali.

In questo articolo spiegheremo cosa sono i pHmetri digitali e faremo una selezione dei migliori.

Cosa sono i pHmetri digitali

Caratteristiche dei pHmetri digitali

Per conoscere le caratteristiche dell'acqua o di un terreno è importante conoscere i gradi che può avere rispetto all'acidità o alcalinità. Un modo per renderlo efficace, veloce e preciso è avere dei pHmetri digitali. È un'attrezzatura molto utile e molto più precisa per poter ottenere i valori di pH dell'acqua o del terreno. Grazie a questa precisione e velocità è morto o addirittura conosciuto con il passare del tempo.

Prima di acquistare un dispositivo come questo, è importante conoscerne tutte le caratteristiche di base oltre al tipo, agli usi e alle dimensioni. Ci sono numerosi modelli tra cui scegliere e così tanta varietà sul mercato che potresti volere un compito un po' complesso. Pertanto, per visualizzare meglio i diversi modelli esistenti e per facilitarti quale è quello più adatto a ciascun caso, effettueremo un tipo di confronto tra i modelli più conosciuti e quelli più utilizzati.

Cosa dovrebbero avere i pHmetri digitali?

pHmetri digitali

Non puoi sapere qual è il misuratore migliore se non sai cosa dovrebbero avere i misuratori di pH digitali. È necessario sapere esattamente quali sono le proprietà chimiche di qualsiasi soluzione o liquido e altro se abbiamo animali al loro interno. Con questo dispositivo puoi conoscere queste variabili abbastanza facilmente quando lo usi e lo leggi.

I calcoli del pH saranno sempre in valori da 0 a 14 e a seconda del modello che scegli per il tuo uso personale, puoi vedere le misure su uno schermo LCD. Esamineremo le parti per vedere cosa deve avere questo dispositivo affinché sia ​​di buona qualità.

La prima cosa che devi sapere è l'uso che hai intenzione di dare al dispositivo in questione. A seconda di questo utilizzo, possiamo alternare tra un modello e un tipo di dispositivo o che selezioneremo. Se è la prima volta che utilizzi questi strumenti vedrai che l'operazione è abbastanza semplice. È semplicemente responsabile del calcolo delle quantità di miliardi di idrogeno che si trovano nel liquido o nel terreno in cui viene utilizzato. Tutte le misurazioni al di sotto dei valori di 7 saranno acide e tutte le misurazioni al di sopra di 8 saranno alcaline. Normalmente se i valori sono compresi tra 7 e 8 è considerato un Valore Neutro.

Ci sono alcuni pHmetri digitali che funzionano con i cavi, ci sono anche quelli con strisce o carta e quelli portatili. I laptop sono i più versatili e possono essere utilizzati sia da professionisti che da principianti. Hanno il vantaggio di poterli portare ovunque poiché non hanno spine ma funzionano invece con le batterie. Inoltre, hanno caratteristiche piuttosto sofisticate e molti di loro portano una funzione di compensazione automatica della temperatura. In questo modo il dispositivo stesso si occuperà solo di calcolare i gradi centigradi dell'oggetto o del liquido in cui stiamo lavorando e aumenterà così la precisione del calcolo.

Sono ampiamente utilizzati in agricoltura, industrie, piscine, tra gli altri luoghi. Sono abbastanza comuni da utilizzare nelle misurazioni dell'acqua e del suolo per conoscere le proprietà chimiche che contengono. Può essere utilizzato anche per alcuni usi domestici, come la misura nella preparazione di un buon vino, poiché i vini a bassissima acidità sono considerati poco corposi. Viene anche utilizzato nel processo di produzione del formaggio.

Batteria, dimensioni e design

Misurare il pH del terreno

Queste variabili sono importanti quando si tratta di sapere quale tipo è quello più adatto al proprio utilizzo. Poiché il miglior tipo esistente è quello che funziona con le batterie, devi sapere qual è la loro potenza. Uno dei fattori che influenzano la durata della batteria e il tempo di utilizzo è il tipo di struttura e schermo LCD in cui i dati di misurazione saranno chiaramente dettagliati.

Ovviamente, se lo schermo è illuminato, la batteria potrebbe durare un po' meno rispetto ad altri modelli che ne sono sprovvisti. Tuttavia, ogni modello offre un tempo di autonomia specifico.

Per quanto riguarda le dimensioni e il design, dipende già da cosa vuoi scegliere. I più versatili e pratici per uso professionale sono quelli che si padroneggiano i pHmetri digitali tascabili. Ciò consente alle loro dimensioni di essere perfette per poterle portare quasi ovunque. È essenziale che non siano solo di piccole dimensioni ma anche leggeri. In questo modo, non dovrai lavorare troppo per essere in grado di utilizzarli o trasportarli.

Se stai chiedendo quanto costano i pHmetri digitali, ti elencheremo alcuni dei modelli più conosciuti e utilizzati sul mercato.

I migliori pHmetri digitali

Tipi di phmetri digitali

Preciva PH320001

È uno dei più pratici che esistano. È abbastanza leggero e può essere facilmente trasportato ovunque ne abbiate bisogno. Uno dei principali svantaggi è che non si calibra automaticamente. Si consiglia di calibrarlo nuovamente ogni 4 settimane per fornire una maggiore efficienza e precisione nelle misurazioni. Puoi acquistarlo cliccando qui.

Gyo-yo SDWE234

Ha una tecnologia di compensazione automatica della temperatura che lo rende più preciso rispetto ad altri modelli. Ha solo un margine di errore di 0.05. Ha uno schermo di tipo LCD con illuminazione in modo che ciascuno dei calcoli possa essere visto chiaramente. Mancano alcune polveri per poter calibrare lo strumento. Puoi acquistare questo prodotto facendo clic su qui.

Spero che con queste informazioni possiate saperne di più sui pHmetri digitali e imparare a trarne il massimo.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.