Pesce tropicale

Alcuni pesci tropicali d'acqua dolce

In generale, prendersi cura dei pesci negli acquari è relativamente semplice. A seconda di ogni specie, del suo habitat naturale e della sua morfologia, le cure di cui hanno bisogno cambiano. Alcuni sopportano meglio le alte temperature, altri affrontano meglio l'elevata salinità, ecc. Oggi parleremo di tutto quello che devi sapere per prenderti cura adeguatamente dei pesci tropicali.

Vuoi sapere come prenderti cura di loro?

Cosa dovresti sapere prima di avere pesci tropicali in acquario

Acquario di pesci d'acqua dolce

Come tutte le altre specie di pesci, i pesci tropicali d'acqua dolce richiedono alcune cure di base per sopravvivere e avere una certa qualità di vita. Non sono estrema cura o dedizione del tempo, ma vanno tenuti in considerazione.

Tra quelle cure o requisiti di cui hanno bisogno i pesci tropicali ci sono: una buona temperatura dell'acqua, una corretta pulizia dell'acquario e una corretta alimentazione. Soddisfacendo questi tre bisogni fondamentali di un pesce tropicale, puoi essere sano e mostrare al meglio le tue caratteristiche.

Tra i pesci tropicali troviamo le specie più belle e vistose per acquari. La maggior parte di essi ha forme esotiche e colori intensi che li rendono speciali e molto desiderati dalle persone.

L'acquario da scegliere per i tuoi pesci tropicali è importante. Ci sono persone a cui piace avere un acquario enorme e altre che usano piccoli acquari. E' importante conoscere le specie che andrai ad introdurre in acquario e quanti esemplari avrai contemporaneamente. Ogni specie richiede un certo volume d'acqua per svolgere le sue azioni quotidiane. Inoltre, la morfologia dell'acquario deve essere in un modo o nell'altro a seconda delle specie presenti all'interno.

Per fare un esempio che aiuti a capirlo, ci sono specie di pesci che hanno bisogno di decorazioni nell'acquario che servire come nascondiglio o per deporre le uova. Altri richiedono ghiaia o sabbia, alcuni richiedono piante più abbondanti, ecc. Pertanto, non solo le condizioni di temperatura e salinità sono le uniche che dobbiamo rispettare.

Quali specie posizionare allo stesso tempo e tipo di acquario

Acquari per pesci tropicali

L'acquario che ospita specie di pesci tropicali deve essere posizionato con luce indiretta E più è grande, più è facile da mantenere.

Nella scelta delle specie da introdurre in acquario bisogna tenere presente che ci sono pesci predatori, altri più territoriali ed altri più tranquilli. Quando li mescoli, devi avere un equilibrio con pesci che vanno d'accordo e hanno esigenze diverse in modo che non si uccidano a vicenda.

I pesci tropicali crescono abbastanza grandi quando sono adulti, quindi la dimensione scelta dell'acquario dovrebbe essere abbastanza grande da ospitare tutti i pesci nel loro stato adulto.

È anche importante che l'acquario abbia spazio per alcune specie per deporre le uova e continui a rispettare lo spazio vitale che ogni specie devi muoverti e nuotare liberamente.

Condizioni necessarie

Sassi e nascondigli per i pesci

I pesci tropicali sono abituati a temperature dell'acqua più calde. Pertanto, è necessario acquistare uno scaldabagno per la manutenzione temperature superiori a 25 gradi. L'acqua deve essere sempre pulita, quindi è necessario installare un filtro in base alle dimensioni dell'acquario. Il filtro deve essere di alta qualità, poiché da esso dipende la vita del pesce. L'acqua scarsamente pulita può causare malattie ai pesci e portare alla morte.

Gli ecosistemi tropicali sono costituiti da piante, ghiaia e alcuni oggetti che fungono da nascondigli. Per ricreare completamente il suo ecosistema naturale, la vasca dovrà essere decorata in modo che il pesce possa muoversi e nascondersi.

Prima di posizionare le parti nell'acquario deve essere lavato con acqua corrente per eliminare eventuali impurità che contaminano l'acquario e facilitano la diffusione di malattie.

Per quanto riguarda la dieta, questa è già un po' più complessa, poiché dipende interamente dal tipo di dieta che ogni specie ha. Sebbene i pesci siano tropicali, ognuno ha una dieta speciale. Alcuni di loro sono carnivori, altri erbivori, altri sono più versatili e mangiano di tutto... Per il cibo è importante informarsi su ogni specie che verrà introdotta in acquario in precedenza.

Un altro parametro da tenere in considerazione quando si condiziona l'acquario è il pH. Ogni specie di pesce ha il suo pH in cui può vivere in modo sano. In genere, i pesci possono vivere in acqua tra 5.5 e 8.

Acclimatazione dell'acquario per pesci tropicali

piante necessarie per i pesci tropicali

Per preparare l'acquario e sistemarlo completamente per incorporare le specie tropicali, devi avere tutto pronto. La decorazione piazzata, lo scaldabagno e il filtro.

Una volta che hai tutti i materiali, il serbatoio viene riempito fino in cima di acqua distillata. È importante che l'acqua del rubinetto non venga utilizzata poiché contiene cloro. Il filtro e il riscaldatore non possono essere accesi finché il serbatoio non è completamente pieno.

Una volta che l'acquario è pieno, il riscaldatore e il filtro sono collegati per raggiungere la temperatura ottimale per i pesci tropicali, che sono tra 21 e 29 ° C. La prima reazione è quando noti che l'acqua diventa torbida, ma questo è del tutto normale, poiché ci vorranno diversi giorni per acclimatarsi. Le luci dell'acquario dovrebbero rimanere accesi dalle 10 alle 12 ore al giorno.

È necessario lasciare l'acquario senza pesci in movimento per diversi giorni in modo che l'acqua raggiunga le qualità necessarie per mantenere sani i pesci tropicali. Trascorsi quei giorni, i pesci che si vogliono introdurre al suo interno vengono introdotti uno per uno.

Durante i primi giorni il controllo del pH e della temperatura deve essere esaustivo, poiché da esso dipende l'acclimatazione dei pesci e la loro successiva sopravvivenza e adattamento al nuovo ambiente.

Con queste istruzioni potrai goderti adeguatamente i tuoi pesci tropicali e godere delle loro caratteristiche che li rendono così speciali e desiderati in tutto il mondo. Se vuoi saperne di più sulla regolazione della temperatura e su alcune specie tropicali che vanno d'accordo negli acquari, visita Temperatura ideale per pesci tropicali d'acqua dolce


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.