Filtri AquaClear

L'acquario si mantiene pulito grazie al filtraggio

I filtri AquaClear suoneranno come chiunque sia stato nel mondo dell'acquario per un po', poiché sono uno dei marchi più famosi ed esperti nel filtraggio dell'acquario. I loro filtri a zaino, noti anche come cascate, sono particolarmente apprezzati e utilizzati dall'intera comunità.

In questo articolo parleremo approfonditamente dei filtri AquaClear, ti consiglieremo alcuni dei loro modelli, vedremo le loro specifiche e ti insegneremo persino come pulirli. Ti consigliamo anche di leggere questo articolo correlato su filtro osmosi per acquario, tutto quello che c'è da sapere.

I migliori filtri AquaClear

Successivamente vedremo il file i migliori filtri di questo marchio. Nonostante tutti condividano le stesse specifiche e, ovviamente, la qualità, la differenza la troviamo principalmente nei litri massimi che l'acquario può avere dove andremo ad installare il filtro e nel numero di litri lavorati all'ora:

Acqua trasparente 20

Questo filtro presenta tutta la consueta qualità AquaClear, oltre a un sistema molto silenzioso, e naturalmente alle sue tre modalità di filtraggio, per acquari che non superano i 76 litri. Ha una portata che elabora più di 300 litri all'ora. È molto facile da montare e occupa pochissimo spazio.

Acqua trasparente 30

In questo caso si tratta un filtro che ne permette l'installazione in acquari fino a 114 litri, e che può elaborare più di 500 litri all'ora. Come tutti i filtri AquaClear, è silenzioso e comprende tre diverse filtrazioni (meccanica, chimica e biologica). Con AquaClear l'acqua del tuo acquario sarà semplicemente cristallina.

Acqua trasparente 50

Questo modello del filtro AquaClear è identico agli altri, ma consigliato per l'utilizzo in acquari fino a 190 litri. Può elaborare circa 700 litri all'ora. Come gli altri modelli, l'AquaClear 50 include un controllo del flusso con il quale è possibile ridurre il flusso d'acqua.

Acqua trasparente 70

E finiamo con il modello più grande dei filtri di questo marchio, che può essere utilizzato né più né meno che in acquari fino a 265 litri. Questo filtro può anche elaborare ben più di mille litri all'ora. È molto più grande degli altri, il che assicura una potenza incredibile (tanto che alcuni commenti dicono di averlo regolato al minimo).

Come funziona un filtro AquaClear

Tanto pesce azzurro in un acquario

I filtri AquaClear sono cosa conosciuti come filtri a zaino. Questi tipi di filtri sono particolarmente adatti per acquari piccoli e medi. Sono "agganciati" all'esterno della vasca, su uno dei bordi superiori (da cui il nome), quindi non occupano spazio all'interno dell'acquario e, inoltre, non sono ingombranti come i filtri esterni pensati per acquari più grandi. Inoltre, fanno cadere l'acqua in una specie di cascata, che ne migliora l'ossigenazione.

Il filtro AquaClear funziona come la maggior parte dei filtri di questo tipo:

  • Primo, l'acqua entra attraverso un tubo di plastica ed entra nel filtro.
  • Poi il dispositivo esegue il filtraggio dal basso verso l'alto e l'acqua passa attraverso tre diversi filtri (meccanico, chimico e biologico, di cui parleremo più avanti).
  • Una volta terminato il filtraggio, l'acqua ricade nell'acquario, questa volta pulita e priva di impurità.

La cosa interessante dei filtri di questo eccellente marchio è che includono, oltre ai tre diversi filtri, a controllo del flusso con il quale è possibile ridurre il flusso d'acqua fino al 66% (ad esempio, quando dai da mangiare ai tuoi pesci). Il motore del filtro non smette di funzionare in nessun momento e, anche se il flusso viene ridotto, non diminuisce nemmeno la qualità dell'acqua filtrata.

Tipi di parti di ricambio del filtro AquaClear

I filtri AquaClear aiutano a mantenere l'acqua pulita

Come abbiamo detto prima, I filtri AquaClear hanno tre sistemi di filtraggio per rimuovere tutte le impurità dell'acqua e lasciarla il più pulita possibile.

Filtrazione meccanica

È prima filtrazione che si attiva quando il filtro funziona, intrappolando così le impurità più grandi (come, ad esempio, resti di cacca, cibo, sabbia sospesa...). Grazie alla filtrazione meccanica l'acqua non solo viene mantenuta pulita, ma raggiunge nel migliore dei modi anche la filtrazione biologica, il filtro più complicato e delicato dei tre. Nel caso di AquaClear, questo filtro è realizzato con schiuma, il modo migliore per catturare questi residui.

Filtrazione chimica

Appena sopra la schiuma che effettua la filtrazione meccanica troviamo il filtrazione chimica, costituita da carbone attivo. Ciò che fa questo sistema di filtrazione è eliminare le particelle molto piccole disciolte nell'acqua che la filtrazione meccanica non è stata in grado di catturare. Ad esempio, è molto utile quando si desidera pulire l'acqua dopo aver medicato il pesce, poiché rimuoverà qualsiasi medicinale residuo. Serve anche per eliminare gli odori. Questo filtro non è raccomandato per l'uso in acquari d'acqua dolce.

Filtrazione biologica

Infine arriviamo alla filtrazione più delicata, quella biologica. Ed è che questa filtrazione è responsabile dei batteri che vivono in Biomax, i tubi di ceramica che AquaClear utilizza in questo filtro. I batteri che sono alloggiati nei canutilli sono responsabili della conversione delle particelle che arrivano a loro (ad esempio, dalle piante in decomposizione) in elementi molto meno tossici per mantenere il tuo acquario in buona salute e i tuoi pesci felici. Inoltre, la filtrazione biologica che ti offre AquaClear ha il vantaggio di poter essere utilizzata sia in acquari d'acqua dolce che salata.

AquaClear è una buona marca di filtri per acquari?

Due pesci uno di fronte all'altro in un acquario

AquaClear è senza dubbio un ottimo marchio sia per principianti che per esperti nel mondo degli acquari. Non solo perché sono un marchio con molta storia e che è anche disponibile in molti posti (sia online che nei negozi fisici di animali, per esempio) ma perché le opinioni che proliferano su internet hanno tutti molti punti in comune: che sono È un marchio classico, con molta esperienza nella costruzione di filtri, che è di altissima qualità e pone molta cura nei suoi prodotti.

I filtri AquaClear sono rumorosi?

AquaClear ha modelli anche per acquari molto grandi

I filtri AquaClear sono famosi per essere abbastanza silenziosi. Tuttavia, è normale che squillino durante i primi giorni di utilizzo, poiché devono ancora riprendere alcune riprese.

Un trucco in modo che non suoni così tanto è provare che il filtro non poggi sul vetro dell'acquario, poiché molte volte è questo contatto che provoca vibrazioni e rumore, che può diventare un po' fastidioso. Per fare ciò, isolare il filtro dal vetro, ad esempio mettendo degli anelli di gomma. Anche la posizione del filtro è importante in modo che non faccia tanto rumore, deve essere completamente dritto.

Infine, se continua a fare molto rumore, si consiglia di controllare se ha alcuni residui solidi (come sabbia o detriti) sono rimasti tra la turbina e l'albero motore.

Come pulire un filtro AquaClear

Un acquario molto piccolo con un pesce

I filtri AquaClear, come tutti i filtri, dovrebbe essere pulito di tanto in tanto. Sebbene la frequenza con cui devi farlo dipenda da ciascun acquario e dalla sua capacità, di solito saprai che è il momento di una pulizia quando il flusso in uscita inizia a diminuire (di solito ogni due settimane) a causa dei detriti che si sono accumulati.

  • Prima di tutto dovrai farlo stacca il filtro per non ottenere una scintilla inaspettata o peggio.
  • Dopo smontare i componenti del filtro (il motore in carbonio, i tubi in ceramica e la spugna filtrante). Infatti, AquaClear include già un comodo cestello con il quale pulire tutto non dovrebbe richiedere più di cinque minuti.
  • Mettine un pò acqua dell'acquario in una bacinella.
  • È molto importante utilizzare l'acqua dell'acquario per pulire la spugna e altri componenti filtro. Altrimenti, se ad esempio si utilizza l'acqua del rubinetto, questa può contaminarsi e il filtro smetterebbe di funzionare.
  • È anche fondamentale che tu lo faccia di nuovo posiziona tutto dove era correttamenteIn caso contrario, il coperchio non si chiuderà correttamente, quindi il filtro smetterà di funzionare correttamente.
  • Infine, non collegare mai il filtro e farlo funzionare a seccoAltrimenti c'è il pericolo che si surriscaldi e bruci.

Ogni quanto bisogna cambiare i carichi del filtro?

I filtri AquaClear funzionano anche in acqua salata

Solitamente, i carichi del filtro devono essere cambiati di volta in volta in modo che il filtro continui a svolgere correttamente la sua funzione, altrimenti la quantità di detriti che si accumula può influenzare sia la qualità del filtrato che il flusso dell'acqua. Sebbene, come sempre, dipenda molto dalla capienza dell'acquario, il più comune è:

  • Cambia il spugna ogni due anni circa, o quando è appiccicoso e si rompe.
  • Cambiare il filtro di carbone attivo una volta al mese o giù di lì.
  • I occhielli in ceramica in generale non devono essere cambiati. Più prospera la colonia di batteri, meglio faranno il loro lavoro di filtraggio!

I filtri AquaClear sono una soluzione di qualità per filtrare il tuo acquario sia per i neofiti di questo mondo che per gli esperti, così come per chi possiede un acquario di modeste dimensioni o per chi può competere con l'oceano stesso. Raccontaci, che filtri usi nel tuo acquario? Ne consigliate qualcuna? Che esperienza hai avuto con questo marchio?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.