Acquario di acqua salata

Acquario di acqua salata

Potresti decidere se avere un acquario d'acqua dolce o salata. Se opti per quest'ultimo, dovresti sapere che le caratteristiche non sono le stesse. Un acquario di acqua salata richiede cure diverse rispetto all'acqua dolce. Inoltre, avrai bisogno di un altro tipo di piante acquatiche e pesci adatti alle acque salate.

Vuoi sapere tutto il necessario per avere pronto il tuo acquario marino? Continua a leggere, perché questo è il tuo post 😉

Installazione di acquari marini

L'installazione di questo tipo di acquario richiede che ogni parte che lo compone sia dettagliata. Per questo motivo, divideremo la composizione dell'acquario in ogni elemento importante e ne descriveremo le esigenze.

Il fondo

Sfondo acquario di acqua salata

Il fondo dell'acquario marino deve lasciare spazio sufficiente per l'insediamento di colonie di batteri aerobi. Questi batteri devono condividere il territorio con quegli anaerobi che si troveranno nei fondali.

Il materiale più adatto per il fondale è sabbia corallina a grana grossa. Questo materiale ci permette di avere un alto contenuto di calce, che ci aiuta a stabilizzare il pH. Inoltre, ci dà un buon stile decorativo e naturale.

A seconda del tipo di pesce che hai, avrai bisogno di un fondo o dell'altro. Ad esempio, per quei pesci appartenenti all'ordine Perciformes, è necessario un terreno sabbioso. Queste specie si coprono di sabbia durante il loro riposo notturno. Pertanto, è importante che, prima di acquisire un tipo di pesce, conosciamo i suoi bisogni primari.

Filtrazione dell'acqua salata

Filtro acqua salata

Per pulire lo sporco che si accumula negli acquari sono necessari filtri speciali per acqua salata. Questi filtri saranno in grado di trattenere le particelle più grandi di quelle dell'acqua dolce. I filtri devono essere puliti regolarmente per evitare che l'acqua dell'acquario venga sempre contaminata. Solo con un filtro pulito possiamo farlo durare più a lungo e mantenere l'acqua pulita.

Inoltre, non dobbiamo pulire eccessivamente il filtro poiché ostacoleremo l'insediamento di colonie di batteri.

Riscaldatori e pompe per acquari

Pompe per l'acquario marino

Ogni tipo di pesce richiede una temperatura specifica. Ad esempio, se vogliamo avere un acquario marino di specie tropicali avremo bisogno un termosifone. Questo viene utilizzato per aumentare la temperatura dell'acqua a ciò di cui il pesce ha bisogno. In questo modo potranno vivere correttamente e non soffrire di alcun tipo di disturbo o malattia.

Pompe dell'acqua Sono la parte più importante dell'acquario marino. È quello che fornisce le correnti d'acqua necessarie per ricreare l'habitat marino. I pesci richiedono queste correnti per "sentirsi a casa". Le pompe devono essere posizionate in modo tale che non ci siano posti con acqua ferma. Devi cercare di avere una corrente uniforme in tutto l'acquario.

Sale marino

Acqua di mare per l'acquario

Poiché l'utilizzo dell'acqua di mare naturale è molto complicato, è necessario sale. L'acqua di mare per l'acquario deve essere preparata usando acqua osmosi inversa e sale marino. Questo rende le condizioni all'interno dell'acquario più stabili e non produce grandi variazioni. Il sale marino SERA ha un'eccellente omogeneità e si dissolve rapidamente e senza residui, producendo un'acqua di mare cristallina.

Piante per acquari marini

Le piante che collocheremo nell'acquario marino richiedono qualche cura più specifica. Non andrà bene qualsiasi tipo di pianta naturale. Ogni tipo di pianta ha bisogno di un acquario di dimensioni adeguate. Bisogna calcolare il volume dell'acquario necessario per avere sia piante che pesci senza essere "disturbati".

Ecco un piccolo elenco di alcune delle migliori piante per acquari marini.

Pennello da barba

Queste piante ne hanno una che ricorda il pennello di un barbiere. Sono di colore verde e le loro foglie sono piumate. Cresce meglio su fondali sabbiosi e fa tra 3 e 4 pollici all'anno. Sono una buona idea da abbinare a pesci dell'ordine perciforme che necessitano di fondali sabbiosi. Queste piante richiedono molta luce e un flusso d'acqua intermedio.

Alghe a bolle

Alghe a bolle

Queste alghe sono talvolta considerate una seccatura poiché, se l'acquario non è ben regolato, le invade. Tuttavia, se hai una buona vigilanza, possono essere una delle migliori piante per acquari di acqua salata.

Lattuga di mare

Lattuga di mare per acquari marini

È un'alga verde che serve come cibo per alcuni pesci erbivori e onnivori. Sono grandi, hanno foglie arrotondate e una consistenza ruvida. Agiscono anche come filtro biologico poiché aiuta nell'eliminazione di nitrati e fosfati dannosi. La lattuga di mare può essere piantata sul fondo dell'acquario o lasciata galleggiare liberamente.

Tartaruga d'erba

Tartaruga infestante per acquario

Questa pianta è anche conosciuta con il nome di capello da nubile. È un'alga verde con una consistenza piumosa e filamenti a forma di tubo. La sua crescita tocca i 6 pollici all'anno. Può essere piantato sul fondo del mare e cresce a cespi. Rilascia una tossina che, sebbene non tossica, è abbastanza forte da dissuadere i pesci dal mangiare la pianta.

Pesci per acquario marino

Come le piante, i pesci d'acqua salata non richiedono la stessa cura dei pesci d'acqua dolce. Ecco un elenco di alcune specie di acqua salata.

damigelle

damigella

Questa specie È altamente raccomandato per i neofiti degli acquari di acqua salata. Sono larghe 7 cm e sono solitarie. Si adattano facilmente agli ambienti, quindi non necessitano di molte cure. Sono alquanto territoriali con altri pesci, ma non danno problemi.

Pesce pagliaccio

Pesce pagliaccio

El pesce pagliaccio È un pesce molto famoso per il suo nome e per il suo corpo colorato. È consigliabile che per questi pesci il fondo dell'acquario sia corallo. Sono più severi con la temperatura dell'acqua. Possono anche essere un po' aggressivi nei confronti di altre specie.

Pesce chirurgo

pesce chirurgo

El pesce chirurgo è di colore blu e può raggiungere i 40 cm di lunghezza. Sono molto popolari anche se la loro cura è molto complessa. Se è la prima volta che hai un acquario di acqua salata, questo pesce non è raccomandato. Vive sugli scogli e richiede un'ottima illuminazione e una temperatura stabile.

pesce angelo

Pesce angelo regina per acquario

El pesce angelo è per proprietari esperti. Possono raggiungere i 30 cm di lunghezza e sono solitari. Si adattano bene agli acquari e necessitano di grandi dimensioni. Se curati bene, possono durare fino a 10 anni.

Un kit base per acquario marino Costa circa 80 euro. Se stai pensando di allestire il tuo acquario per la prima volta, è meglio optare per gli starter kit.

Con queste informazioni puoi avere il tuo acquario marino pronto con le specie di pesci e piante più consigliate.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.