Filtri a zaino per acquari

La pulizia dell'acqua dipende dal filtro

I filtri a zaino sono una buona scelta per un acquario, grande o piccolo, e non importa se sei un acquariofilo nuovo nel mondo dei pesci o con una grande esperienza. Sono dispositivi molto completi che solitamente offrono tre tipi di filtraggio, oltre ad altre funzionalità molto interessanti.

In questo articolo parleremo dei diversi filtri a zaino, cosa sono, come sceglierli e anche quali sono le marche migliori. E, se sei interessato all'argomento e vuoi informarti in modo approfondito, ti consigliamo di leggere questo altro articolo su filtri per acquari.

I migliori filtri a zaino per acquari

Cos'è un filtro a zaino

Un grande acquario ha bisogno di un potente filtro

I filtri a zaino sono uno dei tipi più popolari di filtri per acquari. Come suggerisce il nome, pendono da uno dei bordi dell'acquario, come uno zaino. Il suo funzionamento è semplice, poiché assorbono semplicemente l'acqua e la fanno passare attraverso i loro filtri prima di farla cadere, come se fosse una cascata, di nuovo nell'acquario, già pulita e priva di impurità.

Filtri a zaino Di solito includono tre diversi tipi di filtri che si occupano di effettuare il filtraggio più comune richiesto dagli acquari. Nella filtrazione meccanica, la prima attraverso la quale passa l'acqua, il filtro rimuove le impurità più grandi. Nel filtraggio chimico, vengono rimosse le particelle più piccole. Infine nella filtrazione biologica si crea una coltura di batteri che trasformano gli elementi dannosi per i pesci in innocui.

Vantaggi e svantaggi di questo tipo di filtri

I Betta non sono grandi fan dei filtri da zaino

I filtri a zaino hanno un numero di vantaggi e svantaggi che può essere utile quando si sceglie se ottenere o meno un filtro di questo tipo.

Vantaggi

Questo tipo di filtro ha un gran numero di vantaggi, soprattutto per quanto riguarda la sua versatilità, che lo rendono un'azione perfetta per qualsiasi iniziato:

  • Sono una prodotto molto completo e di una grande versatilità che solitamente comprende i tre tipi di filtraggio che abbiamo commentato (meccanico, chimico e biologico).
  • Tendono ad avere un Prezzo rettificato.
  • Lo sono molto facile da montare e utilizzareEcco perché sono altamente raccomandati per i principianti.
  • Non occupare spazio all'interno dell'acquario.
  • Infine, normalmente la sua manutenzione non è molto costosa (in termini di tempo, più o meno due settimane a seconda della capacità e dello sporco che si accumula nell'acquario, e dei soldi).

Svantaggi

Tuttavia, anche questo tipo di filtro ha qualche svantaggio, soprattutto in relazione a specie che non sembrano tollerarlo così come altre:

  • Questo tipo di filtri non sono consigliati per acquari con gamberi, poiché possono succhiarli.
  • I neanche i pesci betta sono entusiastipoiché il filtro provoca una corrente d'acqua contro la quale è difficile per loro nuotare.
  • El filtro chimico tende a non essere molto buono o, almeno, a non dare un risultato buono come gli altri due.
  • Allo stesso modo, a volte i filtri a zaino sono un po' inefficientiin quanto possono rielaborare l'acqua che hanno appena prelevato.

Le migliori marche di filtri a zaino

Primo piano di un pesce arancione

Nel mercato possiamo trovare tre marchi regine quando si tratta di filtri a zaino che si occuperà di filtrare l'acqua nel tuo acquario fino a farla sembrare getti d'oro.

AquaClear

Abbiamo già parlato di Filtri AquaClear recentemente. È senza dubbio il marchio più consigliato da acquariofili esperti e alle prime armi. Sebbene si noti che ha un prezzo leggermente più alto rispetto agli altri, la qualità dei suoi prodotti è indiscutibile. I suoi filtri sono suddivisi in base alla capacità in litri d'acqua del tuo acquario. Inoltre, vendono anche pezzi di ricambio per filtri (spugne, carbone di legna...).

Filtri di questo marchio possono lavorare per anni così come il primo giorno. Dovrai solo fare una corretta manutenzione in modo che il motore non si bruci.

Eheim

Un marchio tedesco che eccelle nella produzione di prodotti legati all'acqua, che si tratti di acquari o giardini. Spiccano in particolare i suoi filtri, pulitori di ghiaia, chiarificatori, mangiatoie per pesci o riscaldatori per acquari. È un marchio molto interessante che non vende solo i dispositivi, ma anche parti sciolte e carichi per i suoi filtri.

È interessante notare che anche le pompe dell'acqua di questo produttore, originariamente destinate agli acquari, sono in fase di sviluppo utilizzo in contesti informatici per raffreddare i server in modo continuo, silenzioso ed efficiente.

di marea

La marea è un altro marchio di alta qualità con cui possiamo acquistare filtri a zaino per il nostro acquario. Fa parte di Seachem, un laboratorio negli Stati Uniti dedicato in particolare ai prodotti chimici, ad esempio stimolanti, controlli dei fosfati, test dell'ammoniaca..., sebbene includa anche pompe per l'acqua o filtri.

I filtri marea sono famosi per offrire funzionalità non incluse in altri marchi di filtri, ad esempio, livello dell'acqua regolabile o un pulitore per detriti che si accumula sulla superficie dell'acqua.

Come scegliere un filtro a zaino per il nostro acquario

Il filtro può ingoiare facilmente i gamberi

Anche scegliere un filtro a zaino che soddisfi le nostre esigenze e quelle dei nostri pesci può essere una sfida. Ecco perché ti offriamo questo serie di consigli da tenere a mente:

Pesci d'acquario

A seconda del pesce che abbiamo in acquario, avremo bisogno di un tipo di filtro o di un altro. Ad esempio, come dicevamo, evitate i filtri a zaino se avete un gambero o un pesce betta, poiché a loro questi filtri non piacciono affatto. Se invece avete pesci grossi e quindi abbastanza sporchi, optate per un filtro a zaino che abbia una filtrazione meccanica abbastanza potente. Infine, una buona filtrazione biologica è molto importante in acquari con molti pesci, poiché altrimenti si rischia di rovinare il delicato equilibrio dell'ecosistema.

Misura dell'acquario

La misura dell'acquario è altrettanto importante quando si sceglie un filtro o un altro. Ecco perché è molto importante che, prima di decidere su un modello o sull'altro, calcoli la capacità del tuo acquario e quanta acqua hai bisogno che il filtro elabori all'ora per mantenerlo pulito. A proposito, i filtri a zaino sono particolarmente adatti per acquari piccoli e medi. Infine, è anche una buona idea tenere conto di dove andrai a posizionare l'acquario, dal momento che il filtro avrà bisogno di un po' di spazio sul bordo, quindi vale la pena guardare le misure se, ad esempio, hai l'acquario contro un muro.

Tipo di acquario

In realtà il tipo di acquario non è un problema per i filtri a zaino, anzi, visto che grazie alla loro versatilità, si adattano molto bene a qualsiasi stanza. Sono consigliati anche per acquari con piante, poiché il tubo con cui assorbono l'acqua è molto facile da nascondere nelle erbacce. Tuttavia, ricorda che la corrente generata da questi tipi di filtri è piuttosto forte.

Qual è il filtro a zaino più silenzioso?

Linea di galleggiamento in un acquario

È molto importante scegliere un filtro silenzioso nel caso non volessi stressare i tuoi pesci… O anche te stesso, soprattutto se hai l'acquario allestito in una stanza. In questo senso, i marchi che si distinguono maggiormente per l'offerta di filtri silenziosi sono Eheim e AquaClear.

Tuttavia, anche così un filtro può emettere rumore ed essere fastidioso anche senza essere difettoso. Per evitarlo:

  • Dai al motore un po' di tempo per acclimatarsi. Pochi giorni dopo il rilascio di un nuovo filtro, il motore dovrebbe smettere di fare molto rumore.
  • Controllalo un sassolino o qualche residuo non è stato bloccato che potrebbe causare vibrazioni.
  • È anche possibile metti qualcosa tra il vetro e il filtro per evitare vibrazioni.
  • Se quello che ti dà fastidio è la cascata quell'acqua pulita che esce dal filtro, cerca di mantenere il livello dell'acqua abbastanza alto (dovrai fare rifornimento ogni tre o quattro giorni) in modo che il suono della cascata non sia così intenso.

Puoi mettere un filtro a zaino in un acquario?

Un acquario senza filtro

Sebbene ci siano filtri a zaino appositamente progettati per nano acquari, la verità è che per un acquario con filtro in spugna ne avremo abbastanza. Come abbiamo detto sopra, i filtri a cascata provocano una corrente abbastanza forte che può influire negativamente sui nostri pesci o addirittura ucciderli, ad esempio se sono gamberetti o pesciolini.

Ecco perché è molto meglio optare per un filtro in spugna, in quanto sprovvisto di pompa dell'acqua che possa ingerire accidentalmente i nostri pesci, qualcosa le cui probabilità aumentano esponenzialmente quanto più piccolo è lo spazio. I filtri spugna sono proprio ciò che indica il loro nome: una spugna che filtra l'acqua e che, dopo circa due settimane di utilizzo, diventa anche un filtro biologico, poiché finisce per contenere batteri benefici per l'ecosistema dell'acquario.

Inoltre, se hai un acquario grande ci sono filtri motorizzati, ma progettato per luoghi con pochissimo volume d'acqua.

Speriamo di averti aiutato a capire meglio il mondo dei filtri a zaino con questo articolo. Raccontaci, hai mai usato questo tipo di filtrazione per acquari? Qual è stata la tua esperienza? Mi consigliate una marca o un modello in particolare?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.